02 nov 2012

Belli capelli.


Anche da piccola: ZAC! prendevo una forbice e mi tagliavo i capelli: mi sembrava un gesto ricco di ribellione e mi faceva battere forte forte il cuore. Ho sempre avuto un rapporto strano con le forbici: ricordo un giorno in particolare, quando mi ritrovai le forbicine di mia madre in mano e mi tagliai le sopracciglia, lei per poco non svenne quando mi vide, povera mamma, ma io ero soddisfatta e felice. Tutto questo per dire che, mi sono tagliata i capelli
In una sorta di trance, mi sono ritrovata davanti allo specchio, mi sono goduta il rumore delle mie preziose forbici e ho apprezzato, alla fine di tutto, il risultato. Ogni fase importante della mia vita ha sempre visto la mia testa alleggerirsi radicalmente della zazzera, in passato prendevo direttamente la macchinetta, nel tempo ho raffinato la tecnica rendendola meno violenta e rabbiosa comprandomi una forbice professionale che costa un patrimonio. Il risultato è sempre lo stesso però: un lavandino pieno di capelli e il cuore gonfio di leggerezza.
No, di solito non vado dalla parrucchiera, no, questa volta non mi sono rapata del tutto e sì, ieri ne avevo proprio bisogno. Questo gesto è una specie di rito di iniziazione nella mia testa un po' matta, un richiamo profondo che arriva solo al momento giusto e al quale rispondo sempre prontamente. A differenza dei rasta coi loro dreadlocks, la forza la riacquisto anche tagliuzzando i capelli, il superfluo e tutto ciò che mi appesantisce. Arrivo ad un punto in cui per ricominciare, ho bisogno di tagliare: sono certa che il taglio dei capelli corrisponda anche questa volta a ciò che accade nella mia anima e nel mio cuore.
Io riparto di nuovo e da qui, con le mie caratteristiche di sempre eh!  il panico, il sorriso, l'angoscia, la risata compulsiva, i mille pensieri, i ricordi pesanti e leggeri, la ripresa  grintosa quasi rabbiosa e  la voglia esuberante di vivere ed andare avanti.

Partecipo come ogni venerdì a "Ti regalo una perla". (Goditela, Lu)
Franci

Purtroppo non posso importare i commenti dal vecchio blog, li inserisco comunque qui (vanno letti dal basso verso l'alto (non riesco proprio a fare di meglio)

Franci Mumtrioska Inviato il 06/11/2012 alle 21:18 | In reply to lastaccata.

ok, ma se scriviamo in sincro, chiamami che ci mettiamo d’accordo!
ahahahahahah

Franci Mumtrioska Inviato il 06/11/2012 alle 21:17 | In reply to lastaccata.
hehehe, carissima Staccata del mio cuore, coraggio per tagliare i
capelli da sola ne ho da vendere, l’ho sempre più o meno fatto da
sola
ma è il taglio col resto che mi rende volubile e più insofferente. I 
capelli ricrescono, alcune cose invece, non tornano più.
Il bollino dei Nicchioni è garanzia di “un qualcosa, un non so che”,
che rende speciali, pure essere minchioni non è da tutti perdinci! 

lastaccata Inviato il 06/11/2012 alle 21:14 | In reply to lastaccata.



Vabbe’, prima che qualcuno equivochi, preciso che la parola era
“minchione”, giusto per rimanere in tema con la straordinaria cornice
goliardica che accompagna il Nicchioni Club. Una genialata quel
bollino, una delle cose più godibili e divertenti alla quale abbia mai
aderito nel meraviglioso casino che è il web.


lastaccata Inviato il 06/11/2012 alle 21:11

Franci, sì. Te lo confermo: è una pratica cumune quella di alleggerirsi
del superfluo, a partire dai capelli. Quello che è un filino ( ma giusto
un po’, eh! :-) ) meno comune è farlo da soli. Ecco, quello sì che è
coraggio, altro quelli che certi dicono abbia avuto io quest’estate,
quando ho mozzato di colpo 30 cm di capelli. Sì, li ho mozzati in senso
 lato. Ci ha pensato il parrucchiere, uno davvero bravo fra parentesi.
Nicchiona pure tu, vedo… Geniale l’idea di Lucia. Io nel mio blog ho
inserito il bollino con la didascalia ” Orgoglio nicchione”. L’assonanza
con un’altra parola decisamente meno nobile è lampante, ma non ho
 resistito. Foto. Esigo la foto anch’io.
Baci, testolina folle e ora pure mezza pelata.

Franci Mumtrioska Inviato il 06/11/2012 alle 12:42 | In reply to Priorità e Passioni
comincio a pensare che sia una pratica comune, basta avere un
pizzico di coraggio :)

Priorità e Passioni 
Per ricominciare ho bisogno di tagliare…parole sante! E’ così anche
per me mai io non taglio i capelli perchè non sono abbastanza folle (in
 senso buono naturalmente, mi piacerebbe molto un briciolo di follia
in più) ma taglio direttamente i legami, cambio forma alle priorità e
accorcio di molto le aspettative…

Franci Mumtrioska Inviato il 05/11/2012 alle 20:59 | In reply to raffaella.
Questo tuo commento mi fa pensare molto e ti ringrazio di cuore per
averlo lasciato.
Credo che in poche parole, tu sia riuscita a descrivere una parte di me
 (quella che scrive qui di solito) molto meglio di chi mi conosce da
tempo.
Non nego che la parola “corrosiva” mi abbia colpito molto, come anche
 “fragilmente”, ma poi mi sono detta che acida, acidissima al limite
della sopportazione, lo sono da una vita e il mio fragile coraggio è la
mia forza, per questo trovo il tuo commento sempre più meraviglioso.
Lo leggo da quando lo hai lasciato e mi spunta un sorriso ogni volta.
Sappi che prossimamente, sarai citata in un mio post, spero che ti
faccia piacere saperlo.
Grazie ancora e a presto, Franci

Franci Mumtrioska Inviato il 05/11/2012 alle 18:31 | In reply to Gloria.
troppo poco. Rilancia!

Gloria Inviato il 05/11/2012 alle 14:58 | In reply to Franci Mumtrioska.
Uhm… un cioccolatino?

raffaella Inviato il 05/11/2012 alle 13:33
Anche io sono di quelle che nuova fase della vita, nuovi capelli. E via,
taglio, noncurante del “stavi meglio prima”. E’ che il taglio è liberatorio,
da slancio, da vigore. Non so se puoi tagliarte anche i ricordi, ma
meglio un taglio che una lenta agonia.
Buona fortuna, allora. Passerò qui ancora perchè ti trovo irriverente,
corrosiva e fragilmente coraggiosa.
Un abbraccio
Raffaella

Franci Mumtrioska 
Inviato il 04/11/2012 alle 16:02 | In reply to frapollicina.

arrivo, arrivo…



frapollicina Inviato il 04/11/2012 alle 14:21
anche io sono qui a reclamare la foto!!!

Franci Mumtrioska Inviato il 02/11/2012 alle 23:55 | In reply to Elena Valli.
io esaggggero e ZAC!

Elena Valli Inviato il 02/11/2012 alle 23:55
Oh mamma.fotoooo….io al massimo in casa mi faccio la tinta.

Franci Mumtrioska Inviato il 02/11/2012 alle 23:34 | In reply to Gloria.
bah. Quanto mi dai? :P

Gloria Inviato il 02/11/2012 alle 23:28
Oh perdincibacco! :-O
E adesso credi di cavartela senza mettere una foto?


2 commenti:

  1. tra tutti i blog dei nicchioni ho scelto di iniziare dal tuo! e che inizio è stato...con questo post mi sembra di leggere un po' di me, anzi, completamente e identicamente identica! sul taglio dei capelli compulsivo sposo ogni tua parola e sensazione, io credevo di esserne fuori poi, per varie peripezie ci sono ricaduta!
    ho iniziato da maggio con una moderata cresta per finire a settembre con il mio coinquilino armato di macchinetta...
    passa dal mio blog se ti va, a presto!

    RispondiElimina
  2. Siamo socie di rapate allora ^_^
    A presto e grazie per essere passata

    RispondiElimina