04 mar 2012

Stato di calma apparente


STATO DI CALMA APPARENTE - Paola Turci

Sono sul mio treno
Dolce movimento
Il cuore guida la mia mano
Guido piano riflettendo
Sul bisogno di cambiare che c'è in me
Fuori e dentro me

E ricordo da lontano
La solitudine di ieri
Un continuo adattamento
Alle curve, al sentimento
All universo che non si muove dentro me
Fuori e dentro me
È uno stato di calma apparente
È un forma d'amore costante
In questo mare negli occhi tuoi
Occhi tuoi
Nella tempesta negli occhi tuoi
Occhi tuoi
Sono sul mio treno
Ridono mamme coi bambini
Affacciate dalle case
Prima della galleria
E il buio accende ancora fuochi
dento me
Fuori e dentro me
È uno stato di calma apparente
È una forma d amore costante
In questo mare negli occhi tuoi
Occhi tuoi
Nella tempesta negli occhi tuoi
Occhi tuoi



L'avete mai sentita? Buona domenica e buon inizio settimana!

Franci

1 commento:

  1. Buon inizio di settimana a voi!
    Qui la calma non c'è nemmeno nel stato apparente, noi siamo direttamente nel caos :-)

    RispondiElimina