05 mar 2012

SOFFICINI fatti in casa, passo passo

Questa è una ricetta alla quale sono particolarmente legata, l'ho rifatta ormai non so più quante volte nel tempo, la trovo facile da fare e come tutte le mie ricette, estremamente personalizzabile, tra parentesi vi scrivo le mie alternative o i suggerimenti)
La realizzazione vi richiederà una mezzora o poco più.

Per 4 persone gli ingredienti sono i seguenti:

per la sfoglia:
2 bicchieri di latte
2 bicchieri di farina
30 gr di burro (2 cucchiai di olio)
un pizzico di sale
(a piacere un pochino di noce moscata)
per il ripieno:
200 gr di spinacini (possono essere surgelati, potete scegliere inoltre anche radicchio, scarola, coste, funghi o porri)
due cucchiai di ricotta
50 gr di Asiago (o di formaggio tipo "latteria")
un paio di fette di prosciutto (non le metto sempre)
per l'impanatura:
1 uovo
un pizzico di sale
pane grattato



Mondate e cuocete la verdura prescelta e fatela raffreddare.
Prendete il latte, mettetelo in una pentola unendo burro e sale e aspettate che cominci a prendere calore.
Appena vedrete che comincia a bollire, abbassate il fuoco al minimo e buttate di getto la farina (come si fa per la pasta dei bignè) avendo cura di girare bene con un cucchiaio di legno.
Continuando a girare vedrete che l'impasto cambia consistenza rapidamente, vi dovrete fermare solo quando si formerà una specie di palle e l'impasto si staccherà dalle pareti della pentola.



Aspettare che si raffreddi per poi poterla tirare con un mattarello fino allo spessore di un paio di millimetri aiutandovi con della farina.
Una volta assottigliata, ricavate dei cerchi servendovi per esempio di una tazza. Gli "avanzi" potete rimpastarli e utilizzare fino all'ultimo pezzettino.
Riprendete la verdura, aggiungete la ricotta e mettetela al centro delle sfoglie.
Unite qualche cubetto di formaggio e il prosciutto.




Scaldate il forno a 180°, sbattete per bene l'uovo e salate a piacere, spennellate il margine dei cerchi, piegateli in due e schiacciateli  con una forchetta cercando così di sigillarli.
Spennellateli ora completamente e impanateli.
Preparate una teglia con un foglio di carta forno e metteteci sopra i vostri sofficini e infornate.



10 minuti per lato e il piatto è pronto.





Questo a casa mia è un piatto unico, solitamente lo mangiamo con dell'insalata o con delle carote tagliate con il pelapatate condite con sale olio e limone. Vi ho fatto venire almeno un po' di fame?

 

Credetemi se vi dico che è più difficile spiegare come farli che realizzarli.
Spero di essermi spiegata bene, al massimo sapete dove trovarmi 

Franci

8 commenti: