5 dic 2012

Trasloco, ultimo atto.

E se internet non funziona? E se rimango isolata per i prossimi decenni? E se non funziona il satellite e non riesco a vedere Xfactor? E se il riscaldamento non scalda? E se il pavimento non regge? E se confondo gli scatoloni e non trovo più le mutande? E se mi incasino con le piastre per cucinare e do fuoco a tutto ciò che ci metto sopra? E se il pane nel nuovo forno non viene bene come qui? E se Elisa non dorme volentieri giù? 
E se non mi vengono più a prendere?

Sì, perché per chi non lo sapesse, domani mi vengono a prendere. Io sarò semisdraiata sul mio divano e due fattorini muscolosi e possenti mi porteranno fuori così. 
Trionfalmente, regalmente ed altezzosamente, farò pure una pernacchia scendendo: dalla porta di casa fino giù a piano terra e ancora fino alla macchina. Un pernacchione di quelli che vengono dall'anima e che una volta uditi, non si scordano più.
Mi sveglierò per l'occasione, mi truccherò già alle sei di mattina, mi metterò il vestito più bello, li aspetterò sul divano e farò la mia uscita di casa e di scena in questo modo: me lo merito e mi pare il minimo.
La mia vecchia casa la voglio ricordare così, quando ancora l'ordine era impeccabile e amavo ogni angolo di questo posto. 



Ok ci siamo. 

Mancano ancora poche scatole e poche ore all'arrivo dei miei prodi. Dovessi anche far spaccare la porta per uscire, io uscirò sopra il mio divano. 
Fatte le scale mi farò aprire la portiera della macchina e sgommando e sollevando un polverone misto a ghiaia, me ne andrò senza guardarmi più indietro. ah, la pernacchia non sarà di certo finita, mi sa che continuerà fino al garage della casa nuova.

A chi rimane auguro tanta, tanta, tanta e ancora tanta, ma proprio tanta, quasi troppa da quanto è tanta, salute. Altro non aggiungo. 

Anzi: prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.

Franci


11 commenti:

  1. Francy bellla! Mi vengono in mente le chat notturne, gli alti e bassi per le visite dei potenziali acquirenti, il giropanca, l'ikea, il giardino... e non mi sembra vero che sia giunto il giorno ICS (giusto per non dimenticarci di Xfactor).
    Virtualmente sarò su quel divano con te, a sorseggiare un caffè. Posso?
    Andrà tutto bene, sarà tutto bellissimo e il pane ottimo. Ne sono sicura. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il divano del TRIONFO sarà un po' affollato mi sa, tu ci starai di sicuro e sarai trattata coi guanti di velluto, ripiena del mio ♥.
      È previsto un post a parte già scritto e programmato per i ringraziamenti. (non so se mi ricollegherò presto, chediomelamandibuonaanchestavolta)

      Elimina
  2. Bellissimo anch'io vorrei due fattorini che mi portano giù col divano, peccato che il divano comodissimo dove sto ora sia del padrone di casa e debba rimanere qui, tra un mese tocca a me traslocare :)
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi e stramazzi. Tra un mese ti farò da supporter io! ^_^

      Elimina
  3. Esci come una regina, saluta con la mano, sorridi, mentre spernacchii. Che immagine stupenda!
    Nel nuovo regno tutto funzionerà, altrimenti sai quanto materiale per altri post? :)
    É quasi fatta. Domani sera ci vedrei bene un brindisi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia, so che mi immagini e so che sarai con me.
      Se arrivo a domani È fatta!!! Cosa e come non si sa, ma va bene così :P
      A domani sera per un brindisi :*

      Elimina
  4. Oggi è una bella giornata, signora.
    Mentre saluti trionfalmente e con alterigia, dalla manina molle fa risaltare il dito medio...
    Ah no, noi siamo superiori, noi godiamo delle nostre vittorie in modo discreto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto ti voglio bene!!!!! sono commossa.

      Elimina
  5. questa sera, cara la mia depravata, sposta le chiappe perché su quel divano mi allungherò anche io, occupando i ben venti centimetri di stacco di coscia che mi consentono le gambe nane di cui mi ha dotato madre (s)natura.
    gradirei sorseggiare una tisana allo zenzero mentre addento biscottini di panpepato, sbriciolando ovunque.
    il nostro ics ci inchioderà allo schermo con la sua voce improbabile, la faccia da orsacchiotto e il suo fascino inspiegabile.
    e sarà di nuovo la magia delle scemenze raccontate a nastro, delle risate sciocchine, da teenagers un po' imbiancate, delle battute da camionista in gonnella.

    e sarà un nuovo inizio...

    ti abbraccio agrodolce fra!

    paoletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho letto il commento quando ancora credevo di riuscire a collegare tutto... mi siete mancate -.-

      Elimina
  6. eccheccapero però!

    RispondiElimina