09 feb 2012

Un buon caffè, dopo un anno

Esattamente un anno fa, sul vecchio blog scrivevo questo:

Possibile che da quando ho aperto il blog, ogni minima azione o pensiero che mi balena in testa mi dico: "uh, questo lo devo scrivere sul blog!" o anche "uh, sai che bel post che verrebbe" o ancora "uh ecco dovrei metterla giù così". Mi vengono in mente delle frasi meravigliosamente coerenti perfettamente corrette e che scorrono in maniera così ottimale da lasciarmi commossa dal funzionamento del mio cervelletto.
Poi mi metto per scrivere e porca miseriacca ladra, se me ne ricordo una di frase. (questo succede puntualmente anche adesso)
Per non parlare che vivo con la macchina fotografica a mo' di appendice per fotografare ogni cosa che faccio, ma è inutile dire che quando faccio qualcosa di veramente carino mi dimentico di fotografare presa come sono dall'entusiasmo del momento. Ma si può? Mi faccio ridere da sola. (in questo sto migliorando)

Perchè ho scritto tutto questo? Perchè mi sono fatta un caffè. E allora direte voi???
Non sono né un'intenditrice né lo faccio in una maniera particolare di solito ma oggi sì.
Ai napoletani verranno i brividi, gli intenditori mi schiferanno... ma a me il mio caffè "me piace", per cui bando alle ciance vi dico come lo faccio e virtualmente ve lo voglio offrire. (quanti caffè che vorrei offrire adesso!!!!!!!)
Dunque ho una caffettiera da tre della Bialetti da quando sono sposata, il caffè buono viene solo con una macchina vecchia, sarà vero? Mah. Comunque fate un normale caffè e preparate una tazza con 7 cucchiaini di zucchero. Appena sentite il gorgoglio della caffettiera prendete il primo goccio che ne esce e sbattetelo per bene con lo zucchero  fino a farlo diventate chiaro. Ora dividetelo in tre tazzine e versatevi il caffettino. Mano a mano che farete sciogliere la cremetta nel caffè si formerà una schiumetta idilliaca...


Ora le cose non sono cambiati molto, se non per il fatto che  ho una socia pazza come me e ho conosciuto il mondo dei Keep Calm.
Il caffè lo faccio sempre alla stessa maniera se mi voglio coccolare. Intanto....


Franci



19 commenti:

  1. Ti sembrerà strano ma questa volta anche se mi parli di qualcosa di dolce non mi fai gola! Io il caffè l'ho sempre preso amaro e non riesco a berlo dolce! Però se mi offri una tazza di caffè nero, la prendo volentieri. Buona giornata, Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla fine sei riuscita a passare, grazie!!! caffè nero per te e buona giornata!!!

      Elimina
  2. Grazie del caffè!!!!
    Un buon caffè non si rifiuta mai!!!
    Quello che hai scritto nel post è ciò che accade puantalmente ad ognuna di noi, ti organizzi, pensi, prepari le foto e poi nel momento cruciale esce tutto un altro post ma secondo me è quello + vero perchè è dettato dal cuore.
    Grazie a te e buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  3. la famosa goccia...mia cognata è bravissima. Nei pranzi di famiglia il suo compito è quello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi che si imparano sempre cose nuove: io l'ho sempre chiamata cremina, comunque buona giornata!!!!

      Elimina
  4. O dio dove mi hai riportata stamattina...diversi anni fa, in un enorme appartamento abitato da 7 (sette) studentesse, dove quel caffè faceva una parte importantissima della nostra vita intorno ad un tavolo rotondo! Ne sento ancora tutta l'aroma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene! se è un bel ricordo sono felice di avertelo fatto ritornare in mente <3

      Elimina
  5. Risposte
    1. ma sai che è uno dei post al quale sono più affezionata? Forse perchè il caffè fatto così lo vedo proprio come come una personale coccola^_^

      Elimina
  6. Mi complimento per la precisione matematica dei 7 cucchiani.. 7! Non uno di più, non uno di meno! :PPPP
    A casa mia si faceva sempre (anzi, le rarissime volte che si faceva un caffè) e quando ho voglia di un dolcetto... sostiuisco il mio solito caffè amaro con questa delizia del cielo! Però non sono affatto matematica, visto che il gusto è mangiarsi con il cucchiano la cremina che resta :D
    Il top l'ho provato in un bar a Napoli... c'era la caraffa con dentro questa cremina DA FA-VO-LA. IrripetiBBile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la caraffina. voglio la caraffina con la cremina :P sbavetto solo all'idea!!!!

      Elimina
  7. mmm... io non bevo caffè, ma se mi preparate un te mi unisco al gruppo!!! buona giornata! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Officina c'è posto per tutti e per tutti i gusti, sei la benvenuta, anche se non bevi il caffè! Ci inventeremo qualcosa per renderlo speciale!

      Elimina
  8. Io adoro il caffè e tutto il suo rituale. La cremina poi è il top! sono originaria della provincia di Benevento e anche da noi il caffè più buono, si fa così :-D
    Ti capisco: è proprio una coccola! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che il caffè da voi sia più buono, diciamo che non credo si avvicini al mio, ma mi accontento!

      Elimina
    2. Qualche piccolo segreto qui e lì ....o forse fissazione, tipo l'acqua a metà della valvola della moca! ....ma l'ingrediente più importante è la passione!! :-)

      Elimina
  9. il caffè......
    il post di un anno fa non lo conoscevo, non c'ero ancora qui.
    Le cose mi sembrano cambiate per te, però: una socia pazza e un keep calm spettacolare non sono poco.
    C'è anche la coerenza del fare le stesse cose :)

    grande Fra

    RispondiElimina